E’ molto importante l’attenzione alle aree della città dove nel corso degli anni si sono verificate frane e cedimenti del terreno. Giocare d’anticipo, a scopo preventivo, è fondamentale per la sicurezza degli abitanti di queste zone.

Monteverde è uno dei quartieri più a rischio per via della tipologia del territorio, dove nel tempo c’è stata, anche, una veloce urbanizzazione. Nei mesi scorsi vi avevo parlato degli interventi per il rafforzamento del versante tra via Francesco dall’Ongaro, via Pietro Sterbini e in prossimità del fortino della Madonnina, sopra la Collina Ugo Bassi.

Si tratta di lavori attesi da decenni e continuamente rimandati. Il Fortino della Madonnina, dove a breve sarà riposizionata la statua di Santa Maria Regina della Pace dopo un accurato restauro, stava crollando a causa delle infiltrazioni di acqua. Grazie all’intervento del Dipartimento Simu è stato rinforzato tutto il versante e riqualificata l’area con la ricostruzione di tutto il parapetto ormai danneggiato e dei marciapiedi. In collaborazione con il Servizio Giardini, sono stati piantati nuovi alberi, bonificata l’area verde circostante e le aiuole. Abbiamo ultimato, anche, gli interventi sul muro di sostegno di viale Podulak creando un sistema efficace per lo smaltimento delle acque piovane.

Proseguono, invece, gli interventi per rafforzare il versante di via dall’Ongaro e via Sterbini, dove stiamo completando la paratia e il nuovo sistema drenante per raccogliere le acque ed eliminare i pericoli per le case, soprattutto durante le intense piogge. Mostra meno

Tags:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SCEGLI UN ALTRO MUNICIPIO